• La ragazza inglese
La ragazza inglese

La ragazza inglese

Madeline Hart è un astro nascente del partito al governo in Inghilterra. Ventisette anni, telegenica, laureata in econom ia a Edimburgo, è la responsabile delle "campagne sociali" del partito, ma ha tutte le carte in regola per approdare a lidi migliori. Al parlamento, ad esempio, o addirittura a un ministero. L'ultimo venerdì di agosto, però, in fondo a un burrone poco distante dalla villa in Corsica che la giovane donna ha affittato per trascorrervi le vacanze in compagnia di amici, la polizia nazionale francese rinviene il suo scooter. Di lei, invece, nessuna traccia. Nei primi giorni delle ricerche, la stampa britannica si scatena. La scomparsa di Madeline viene presentata come una tragedia nazionale. La sua ascesa da una casa popolare nell'Essex descritta nei dettagli, la sua vita privata scandagliata minuziosamente. Coi primi freddi dell'autunno, tuttavia, l'interesse per la sua vicenda scema. "L'effetto Madeline", così palese nei sondaggi favorevoli al partito al governo, svanisce gradualmente e l'astro nascente della politica britannica diventa un ricordo del passato. Nessuno si curerebbe più della sua sorte se un giorno non fosse recapitata alla porta di casa dell'addetto stampa di Downing Street una busta con dentro tre oggetti: un foglio a4, una foto e un video in cui una spaventata e stanca Madeline Hart dichiara con riluttanza: "Ho fatto l'amore per la prima volta con il premier Jonathan Lancaster durante la conferenza del partito a Manchester, nell'ottobre del 2012...". Vedi di più