• Diario di un fumatore
Diario di un fumatore

Diario di un fumatore

"Sono le dieci e trenta del mattino e quella che ho appena fumato è stata la mia quarta sigaretta". Comincia così la sto ria Morris Semproni ragazzo di un paesino del sud Italia, incallito fumatore e confuso sognatore. Il suo sogno è quello di cambiare rotta, di liberarsi dalla superficialità della vita di paese per riuscire finalmente ad ottenere quei "cambiamenti che fino ad ora mi sono scivolati addosso senza che ne prendessi parte". Ma la strada è lunga e tortuosa, troppo legato ai valori e agli ideali con i quali ha vissuto fino ad ora non è in grado di definire i suoi sogni e di agire di conseguenza. In realtà non è nemmeno sicuro che lo attenda l'ascesa sociale che tanto sogna, ma vorrebbe essere smentito dalla realtà dei fatti. Decide così di partire dall'unica costante della sua vita: il fumo. "Certo, smettere di fumare ovviamente non potrà dare chissà quale svolta alla mia vita , ma quel che è certo è che dandone questo valore quasi 'mistico' avrà più senso provarci". Affida dunque a un diario il compito di guidarlo in questo intento, imponendosi che smetterà di scriverlo solo quando avrà smesso di fumare. Vedi di più