• Tarvisium, Trevigi, Treviso
Tarvisium, Trevigi, Treviso

Tarvisium, Trevigi, Treviso

È un testo di storia sociale che segue l'evoluzione della città dalle sue origini sulle rive del Sile fino al benessere di oggi, passando attraverso le vicende politiche, economiche, sociali e culturali che ne hanno determinato il carattere peculiare. È un volume dal quale trarre alimento per ulteriori approfondimenti di una storia complessa e articolata. Il libro cerca di tracciare, attraverso gli eventi, una linea di continuità nella convinzione che esista un filo rosso, rappresentato da un insieme di persistenze, che lega gli avvenimenti fin quasi ai nostri giorni. L'autore ritiene infatti che solo la II guerra mondiale abbia segnato una reale frattura e quindi una discontinuità tra il prima e il dopo. Infatti il dopoguerra conobbe un aumento inaspettato dei redditi e del benessere dei cittadini, al punto che il volto del territorio è oggi irriconoscibile rispetto ad anni anche recenti, come attesta la parte finale dell'apparato iconografico. Il volume comprende infatti un corredo di illustrazioni a sostegno e, per quanto possibile, a documentazione di quanto affermato nel testo. Vedi di più